area urp
posta certificata
HOMEPAGE UFFICIO PER LE POLITICHE GIOVANILI

Il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale e Anci presentano l’Avviso Pubblico “ComuneMenteGiovani”


"ComuneMenteGiovane" e "MeetYoungCities": sono questi i titoli dei due avvisi pubblici, rivolti a giovani under 35, che, attraverso un percorso di partecipazione e co-progettazione interistituzionale, porteranno sui territori circa tre milioni di euro. I due progetti verranno realizzati tramite un co-finanziamento tra Comuni, Dipartimento della gioventù e del Servizio civile nazionale e Agenzia nazionale dei Giovani. I due Avvisi sono stati presentati oggi nella sede dell'Anci, alla presenza del presidente dell'Anci, Piero Fassino, del sottosegretario del ministero del Lavoro con delega alle politiche giovanili, Luigi Bobba, del Capo del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale, Calogero Mauceri e del direttore generale dell'Agenzia nazionale per i Giovani, Giacomo D'Arrigo.

Nel dettaglio, il progetto "ComuneMenteGiovane" prevede un finanziamento nazionale da parte della Presidenza del Consiglio di 800mila euro, a cui andranno ad aggiungersi circa 400mila messi a disposizione da Comuni, unioni di Comuni e loro partner. L'obiettivo è quello di attivare iniziative territoriali di coinvolgimento dei giovani nel co-design di spazi e servizi e in dinamiche virtuose di integrazione e inclusione sociale, anche al fine di modellizzare interventi da replicare in futuro in altre realtà.  Le aree di intervento spazieranno dal welfare agli spazi pubblici, dalla mobilità a cultura e turismo, fino alla sostenibilità ambientale.

Il presidente dell'Anci Piero Fassino ha ricordato che: «dal 2007 ad oggi tramite il Fondo nazionale per le Politiche giovanili sono stati avviati 321 progetti gestiti direttamente dai Comuni per un totale di circa 38 milioni di euro». Il Capo del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale Calogero Mauceri ha sottolineato come «Compito delle istituzioni è dialogare tra loro sul tema giovani e in tal senso il rapporto con Anci, e quindi con i Comuni è ben consolidato. Dobbiamo fare in modo che gli interventi sulle politiche giovanili siano un obiettivo centrale e non marginale. Noi vogliamo - ha concluso - scommettere sui nostri giovani, sulla loro capacità di realizzare i propri sogni, le proprie aspirazioni e il proprio futuro».

» Vai all'Avviso Pubblico "ComuneMente Giovani"