area urp
posta certificata
HOMEPAGE UFFICIO PER LE POLITICHE GIOVANILI

Conferenza Europea della Gioventù, Roma dal 13 al 15 ottobre 2014


Si svolgerà dal 13 al 15 ottobre 2014, presso l'Hotel NH Midas a Roma, la Conferenza Europea della Gioventù che avrà come tema il "Supporto all'accesso ai diritti da parte dei giovani per migliorare la loro autonomia e partecipazione alla vita sociale", nell'ambito della tematica "Youth Empowerment", che è quella generale del trio.

La conferenza è l'evento centrale delle politiche giovanili nel quadro del semestre di presidenza italiana del Consiglio dell'Unione Europea con il fine di stimolare il confronto e lo scambio tra i rappresentanti delle organizzazioni giovanili, i decisori politici ed amministrativi di tutti gli stati membri sulle priorità generali in materia di politiche giovanili.

Due gli obiettivi perseguiti:

  • Definire le linee di riferimento su cui si baserà la futura consultazione del ciclo attuale del dialogo strutturato: "l'Empowerment per la partecipazione politica dei giovani"
  • Discutere della "promozione dell'accesso dei giovani ai diritti per favorirne l'autonomia e la partecipazione alla vita sociale", priorità principale dell'attuale Trio nella Presidenza Italiana.

I giovani saranno i protagonisti della Conferenza di Roma: parleranno di formazione e di scambio di buone prassi allo scopo di offrire la possibilità alle giovani generazioni di contribuire con le proprie idee alla costruzione di un'Unione Europea che fosse più attenta alle esigenze e alle richieste di chi ha in mano il futuro stesso dell'Europa.

I lavori saranno aperti dal Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali Giuliano Poletti, con interventi del Commissario Europeo per l'istruzione, la cultura, il multilinguismo e la Gioventù Androulla Vassiliou, del sottosegretario con delega alle politiche giovanili Luigi Bobba, del Presidente della Commissione Cultura e Istruzione del Parlamento Europeo Silvia Costa, del Capo del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale Calogero Mauceri e dei rappresentanti del Forum Nazionale Giovani e del Forum Europeo dei Giovani. A seguire il presidente europeo del dialogo strutturato presenterà le fasi più importanti del IV ciclo e ci sarà un intervento di approfondimento sulla tematica dell'Empowerment per la partecipazione politica dei giovani.

A chiusura della mattinata i partecipanti saranno divisi in quattro gruppi di lavoro:

  1. I giovani nel processo decisionale politico
  2. Informazione, assistenza e impegno per la partecipazione politica
  3. Educazione verso la partecipazione politica
  4. Mezzi, forma e attori della partecipazione politica

Il 14 si formeranno 7 workshop inerenti la promozione dell'accesso dei giovani ai diritti per favorirne l'autonomia e la partecipazione alla vita sociale:

  1. Identificare i diritti chiave per i giovani e le misure da adottare per rimuovere gli ostacoli al loro accesso.
  2. L'accesso dei giovani al lavoro, ai sistemi di welfare e protezione sociale
  3. L'accesso dei giovani all'alloggio, al credito, alle misure di sostegno al reddito e benessere.
  4. Sensibilizzazione dei giovani e monitoraggio
  5. Verso una nuova generazione di politiche giovanili
  6. Il supporto delle organizzazioni giovanili e dell'animazione socio-educativa all'autonomia dei giovani
  7. Aumentare la partecipazione dei giovani alla vita sociale e alla cittadinanza attiva

Il 15 ottobre alle ore 11:30, in sessione plenaria, verranno approvate le conclusioni
congiunte in materia di accesso dei giovani ai diritti secondo quanto emerso
dai Gruppi di lavoro.

Alle ore 13.00 la Conferenza si concluderà con il lancio della consultazione giovanile sul tema dell'Empowerment per la partecipazione politica, a cui parteciperanno i rappresentanti della Commissione Europea del Governo Italiano.

La Conferenzasarà seguita dal consueto incontro tra i Direttori Generali per la gioventù dei 28 paesi con il focus di promuovere un confronto ed uno scambio di buone prassi. I temi individuati sono: salute e benessere dei giovani e ruolo e prospettive del Servizio Civile

Per saperne di più: » Vai al portale del semestre di presidenza UE2014 della Gioventù